Adescavano clienti vicino al Casinò, denunciato un albergatore

La notte scorsa, la Polizia, durante alcuni controlli in un albergo di Châtillon, ha trovato due prostitute nigeriane, di 20 anni. Le due ragazze, nonostante fossero prive di documenti, per il momento non verranno espulse.
Questura di Aosta
Cronaca

Adescavano i clienti nei pressi della casa da gioco di Saint-Vincent, poi li portavano in un albergo di Châtillon. Per favoreggiamento della prostituzione gli agenti della squadra mobile della questura di Aosta hanno denunciato a piede liberto il titolare dell'albergo. La notte scorsa, i poliziotti, durante alcuni controlli, nell'albergo di Châtillon, hanno trovato due prostitute nigeriane, di 20 anni.

Le lucciole adescavano i clienti nei pressi della casa da gioco, poi li portavano in albergo. Le due ragazze, nonostante fossero prive di documenti, per il momento non verranno espulse: infatti, entrambe avevano presentato la domanda, presso le questure di Crotone e Torino, per il riconoscimento dello status di rifugiato politico. Ora, il questore di Aosta dovrà valutare se sanzionare sul piano amministrativo il titolare dell'albergo e se sospendergli la licenza.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca