Alluvione Genova, la Valle d’Aosta pronta a inviare uomini e mezzi

Al momento, il Coordinamento nazionale del Dipartimento di Protezione civile ha previsto il coinvolgimento delle regioni limitrofe.
La sede della Protezione civile
Cronaca

Solidarietà e vicinanza alla popolazione della Liguria colpita dalla recente alluvione viene espressa in una nota dal Presidente della Regione Valle d’Aosta, Augusto Rollandin, a nome del Governo regionale e di tutta la comunità valdostana. L’Amministrazione regionale, attraverso la Protezione civile, si è resa disponibile a inviare uomini e mezzi per aiutare la Liguria. Al momento, il Coordinamento nazionale del Dipartimento di Protezione civile ha previsto il coinvolgimento delle regioni limitrofe. 

"Quattordici anni fa – dice il Presidente delle Regione Augusto Rollandin – la Valle d’Aosta veniva ferita da un evento che, ancora oggi, rimane per tutti i valdostani uno dei momenti più difficili che la nostra comunità ha dovuto affrontare. A nome del Governo regionale, voglio rinnovare il cordoglio a tutte le famiglie colpite dall’alluvione del 2000. Un cordoglio che in queste ore porgiamo al Governatore della Liguria, Claudio Burlando. Una regione che sta vivendo drammatici momenti che per i valdostani riportano alla memoria altrettanti tristi eventi".

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte