Arrestato un torinese per un tentato borseggio nei giorni della Fiera di Sant’Orso

Giovanni Umara è stato visto dagli agenti di polizia sugli schermi della centrale operativa mentre tentava di introdurre le mani nello zainetto di un turista. Per i suoi numerosi precedenti penali, il pm ha poi richiesto l'ordine di custodia cautelare.
Cronaca

Per Giovanni Umana, 46 anni Torino, si sono aperte le porte del carcere del carcere di Brissogne, con l’accusa di tentato furto.

Gli agenti della squadra mobile della questura di Aosta, con i colleghi di Torino, martedì 1° aprile, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Aosta, su richiesta del sostituto procuratore Luca Fadda, nei confronti del torinese.

L’uomo, infatti, è accusato di aver tentato di borseggiare un turista durante la fiera di Sant’Orso. Giovanni Umara è stato visto dagli agenti di polizia sugli schermi della centrale operativa mentre tentava di introdurre le mani nello zainetto di un turista. L’uomo era stato fermato e denunciato. Per i suoi numerosi precedenti penali, il pm ha poi richiesto l’ordine di custodia cautelare in carcere eseguito martedì 1° aprile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca