Controlli straordinari della Polizia durante il periodo delle feste: calo significativo dei furti

In totale da fine novembre a metà febbraio sono state controllate 1000 persone e 11 locali pubblici sia sotto il profilo amministrativo sia sotto l’aspetto delle frequentazioni.
Cronaca

Bilancio positivo per il progetto di controllo straordinario del territorio Tzati, avviato dalla Questura di Aosta per il periodo delle feste natalizie. Chiusosi a metà febbraio il progetto ha fatto registrare nel capoluogo valdostano, una forte diminuzione dei furti in abitazione 20 contro i 33 nel 2009, nei furti di autovetture 2 contro i 3 nel 2009 e nei furti di ciclomotori 2 contro i 3 nel 2009. Inoltre, nel medesimo periodo, si è appurato che anche i delitti commessi hanno subito un notevole calo passando da 430 nel 2009 a 336 nel 2010. In totale da fine novembre a metà febbraio sono state controllate 1000 persone e 11 locali pubblici sia sotto il profilo amministrativo sia sotto l’aspetto delle frequentazioni.

Obiettivo dell’iniziativa era di prevenire e  reprimere i reati contro il patrimonio, con particolare riferimento ai furti in abitazione, e quelli che sono espressione del disagio giovanile, per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e ai turisti

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte