Droga, arrivano in Valle d’Aosta i “francobolli” all’Lsd: denunciato un ventenne

Per possesso di droga ai fini di spaccio un ragazzo di 20 anni residente nella plaine è stato denunciato dalla Polizia di Stato.
Cronaca

Sbarcano in Valle i pericolosi francobolli all’Lsd. A lanciare l’allarme è la Polizia che in una nota spiega di aver denunciato nei giorni scorsi per possesso di droga ai fini di spaccio un ragazzo di 20 anni residente nella plaine.

"La Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura – si legge in una nota –  aveva rilevato da qualche tempo la diffusione in Valle di “francobolli” all’Lsd (cartoncini delle dimensioni di un francobollo imbevuti della droga sintetica realizzata in laboratorio, potente alcaloide che agisce sul sistema nervoso e cervello con effetti allucinogeni) pericolossisimi per la salute e dai potenziali effetti permanenti anche con un uso occasionale". Gli agenti hanno quindi concentrato l’attenzione sul soggetto, trovato in un controllo personale in possesso di marijuana e un francobollo.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca