Furti di rame, arrestati cinque uomini. In fuga un complice

Aveva raccolto circa tre quintali di rame dal cantiere della Pila spa sotto alla stazione Acque fredde. Per furto cinque uomini, secondo le prime informazioni romeni, sono stati arrestati la notte scorsa.
Cronaca

Cinque ladri di rame, secondo le prime informazioni di nazionalità romena, sono finiti in manette la notte scorsa con tre quintali di cavi: stavano mettendo a segno un colpo nel cantiere della Pila Spa sotto alla stazione Acque fredde. Quattro sono stati fermati subito dalla Squadra mobile della Questura, e altri due hanno tentato la fuga in auto, speronando la macchina della polizia. Si sono poi barricati nel loro veicolo e infine sono fuggiti gettandosi in una scarpata. Uno è stato preso dalla Forestale.

Sono in corso, anche nei boschi, le ricerche del fuggitivo. I ladri a bordo dei loro mezzi sono stati fermati all’altezza di Les Fleurs, nel comune di Gressan. Erano a bordo di tre veicoli, tutti sequestrati: un furgone con i cavi di rame, una station wagon che contiene anche gli indumenti con cui si sono cambiati nel cantiere e una Wolkswagen Golf, con cui hanno speronato la polizia. Sono in corso gli accertamenti per risalire all’identità degli arrestati, che non hanno con loro documenti. Nelle scorse settimane era già stato sventato un furto nel cantiere. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte