Immigrazione: arrestato eritreo al Gran San Bernardo

Alex Eyob, di 32 anni, cittadino eritreo. Dai controlli è emerso che non aveva ottemperato un decreto di espulsione.
Tunnel Gran San Bernardo
Cronaca

Cercava di raggiungere la Svizzera a bordo di un pullman  di linea. Ieri pomeriggio, gli agenti di polizia di frontiera del Gran San Bernardo hanno arrestato Alex Eyob, di 32 anni, cittadino eritreo. Dai controlli  è emerso che non aveva ottemperato un decreto di espulsione.

L’uomo è stato fermato dagli agenti di frontiera svizzeri, ma in quanto privo di  documenti è stato dato in consegna alla polizia italiana. L’immigrato ha  dichiarato agli agenti di essere eritreo e di essere disertore, per cui stava  cercando di raggiungere la Svizzera per chiedere asilo politico. Dai controlli
è emerso che aveva numerosi alias oltre a un decreto di espulsione emesso a  febbraio e non ottemperato.

Per l’uomo sono scattate così le manette. Questa  mattina, venerdì 24 settembre, davanti al giudice di Aosta, Marco Tornatore,  prima la convalida dal fermo e poi il processo per direttissima.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca