La Polizia arresta un ricercato con numerosi precedenti

L'uomo, un rumeno di 33 anni, residente a Torino sarebbe anche un professionista dei furti in appartamento. In corso le indagini per capire se possa essere l'autore di recenti colpi messi a segno in Valle.
Cronaca

Un rumeno di 33 anni, residente a Torino, è stato fermato ieri e arrestato dagli agenti della Volante della Questura di Aosta. Sull’uomo – Baloc Augustin, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Torino nel 2009 dopo una condanna a quattro anni di reclusione.

Il rumeno è stato fermato mentre si trovava, con la moglie, a bordo di un furgone Volkswagen azzurro con targa rumena. Dai controlli è emerso che l’uomo aveva numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio in capo al soggetto: furti, ricettazione, violazione di domicilio sostituzione di persona e false identità, impiego dei minori in accattonaggio, violenza sessuale su minore, lesioni personali, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, violazione delle norme sull’immigrazione, ecc.. commessi prevalentemente nel torinese e altre provincie del nord Italia (Pesaro, Massa Carrara, Forlì, Cuneo, Bologna).  Dai successivi controlli delle impronte digitali sono poi emersi svariati “alias” (almeno sei) e l’ordine di carcerazione ancora da eseguire.

Gli agenti stanno ora verificando se l’uomo possa essere il responsabile di alcuni recenti colpi messi a segno in tutta la regione.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte