L’abete di piazza Deffeyes sta morendo a causa dello smog. Sarà sostituito da una latifoglia

L’abete che, con il forte vento, potrebbe anche crollare, verrà sostituito con un nuovo albero, un’esemplare di Liquidambar (Liquidambar styraciflua), latifoglia originaria del Nord-America, proveniente dal vivaio regionale.
A sx la piazza oggi a dx come sarà con la nuova latifoglia
Cronaca

Piazza Deffeyes da domenica 14 novembre cambia volto. L’abete che sovrasta la piazza antistante Palazzo regionale sarà sostituito. La decisione arriva dopo una serie di analisi.

“Abbiamo commissionato una perizia per tutte le piante di Piazza Deffeyes per capire il pericolo o probabilità che possa accadere uno schianto e il rischio di danneggiare cose o persone. – spiega in una nota Paolo Oreiller, Direttore della Direzione regionale Risorse naturali – Ne è risultato che un albero, l’abete posto all’angolo sud-ovest della piazza (vicino alle bandiere), presenta uno stato di forte sofferenza causato principalmente dal fatto di trovarsi in una zona urbanizzata caratterizzata da forti impatti (inquinamento, traffico, temperature più elevate). Questo deperimento è destinato ad accelerare la morte della pianta.”

L’abete quindi che, con il forte vento, potrebbe anche crollare, verrà sostituito con un nuovo albero, un’esemplare di Liquidambar (Liquidambar styraciflua), latifoglia originaria del Nord-America, proveniente dal vivaio regionale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte