Passeur arrestato a Traforo Monte Bianco

L'uomo stava cercando di fare entrare in Italia 3 stranieri tutti privi di documenti di identificazione ed in stato di clandestinità sul territorio Schengen. Per portarli in Italia l'uomo aveva incassato più di 1200 euro.
Cronaca

Ben Mich Yousef, 33enne marocchino domiciliato a Parigi è stato arrestato giovedì notte dagli agenti della Sottosezione della Polizia di Frontiera del Traforo del Monte Bianco.

L’uomo è stato fermato intorno alle 4 su un’Audi A3 che stava entrando in territorio nazionale. All’interno dell’auto gli agenti hanno trovato 3 uomini: un 36enne egiziano con svariati “alias” e già espulso dall’Italia, e due pakistani di 25 e 30 anni, tutti privi di documenti di identificazione ed in stato di clandestinità sul territorio Schengen.

Per portarli in Italia l’uomo aveva incassato più di 1200 euro che sono stati sequestrati. Davanti al gip ha patteggiato sei mesi di carcere e 20.000 euro di multa (pena sospesa). L’auto è stata invece confiscata.
 

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte