Patteggia 1 anno e 4 mesi per l’incidente in cui morì l’amico

Iulian Pohrib, 20 anni di Aosta ha patteggiato oggi per la morte del connazionale Marian Dumitriascu di 24 anni di Aosta, avvenuta il 5 febbraio scorso, in seguito ad un incidente in viale Gran San Bernardo ad Aosta.
Incidente in viale Gran San Bernardo
Cronaca

Un anno e quattro mesi. E’ quanto ha patteggiato oggi Iulian Pohrib, 20 anni di Aosta, il romeno accusato di omicidio colposo per la morte del connazionale Marian Dumitriascu di 24 anni di Aosta, avvenuta, il 5 febbraio scorso, in seguito ad un incidente in viale Gran San Bernardo ad Aosta. A guidare l’auto, finita contro il marciapiede in viale Gran San Bernardo ad Aosta, a causa dell’alta velocità, era Pohrib. Dumitriascu morì trafitto da una ringhiera.

I familiari della vittima, la compagna, il figlio e altri parenti che vivono in Romania sono stati tutti risarciti dall’assicurazione. Con il patteggiamento Pohrib ha ottenuto uno sconto di un terzo della pena che è stata sospesa.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte