Picchia l’ex compagna da cui non si vuole separare, arrestato

Per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi gli agenti della sezione reati contro la Persona della Squadra Mobile della Questura di Aosta hanno dato esecuzione ad un ordine di custodia cautelare in carcere.
Carcere Brissogne
Cronaca

L’ultima aggressione fisica ha costretto la donna a rivolgersi in Ospedale. Per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi gli agenti della sezione reati contro la Persona della Squadra Mobile della Questura di Aosta hanno dato esecuzione ad un ordine di custodia cautelare in carcere.

Le violenze, fisiche e verbali, come spiega una nota della Questura, andavano avanti da tempo. A scatenare l’ultima aggressione è stato il rifiuto di accettare la seperazione.  Il giovane, al quale è stato inflitto il provvedimento di ammonimento da parte del Questore, era già noto alle forze dell’ordine per precedenti di violenza e oltraggio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte