Presunta estorsione ai danni di un collega, sentenza di non luogo a procedere

Dopo la remissione della querela il giudice monocratico Tornatore ha emesso oggi sentenza di non luogo a procedere nei confronti del dentista di Saint-Pierre Dieter Mittmann.
Tribunale di Aosta
Cronaca

Si stoppa il processo nei confronti di Dieter Mittmann, il 62enne dentista di Saint-Pierre che era stato rinviato a giudizio lo scorso 20 dicembre con l’accusa di estorsione di 7.500 ai danni del collega di studio Jorg Lorenz, di 43 anni. Il giudice monocratico, Marco Tornatore, ha emesso sentenza di non luogo a procedere dopo la remissione di querela.

Su richiesta della procura il reato era stato nel frattempo derubricato a esercizio arbitrario delle proprie ragioni, non procedibile d’ufficio. La richiesta di Mittman al suo collega Lorenz avrebbe infatti avuto origine dai danni che lo stesso avrebbe subito con una passata sentenza di assoluzione emessa dal tribunale di Aosta. L’accusa di estorsione riguardava anche due tentativi di ottenere prima 5.000 euro e poi altri 12.500 euro, tutti contestati tra il marzo e il giugno scorso. Nei confronti di Mittmann è venuta meno la misura cautelare interdittiva che gli impediva di frequentare lo studio al di fuori dell’orario di apertura. Le altre questioni tra i due professionisti saranno trattate in sede civile.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca