Qualità dell’aria di Aosta, la Procura apre un fascicolo

Secondo quanto riferisce l'Ansa, all'origine dell'inchiesta vi è il peggioramento della qualità dell'aria, con l'aumento della presenza di sostanze inquinanti.
La centralina di rilevazione di piazza Plouves
Cronaca

Sulla qualità dell’aria di Aosta la Procura di Aosta ha aperto un fascicolo. Le indagini sono coordinate dal pm Pasquale Longarini e partono dai dati dati registrati dalle centraline dell’Arpa negli ultimi mesi (e acquisiti dalla procura), con particolare riferimento alla zona adiacente allo stabilimento siderurgico della Cogne Acciai Speciali. Secondo quanto riferisce l’Ansa, all’origine dell’inchiesta vi è il peggioramento della qualità dell’aria, con l’aumento della presenza di sostanze inquinanti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte