Riaprono le strade per la Val di Rhemes, Valgrisenche e Valsavarenche.

Nuovi aggiornamenti. Ad Aosta la neve ha toccato quota 50 cm. La perturbazione ha toccato in misura minore la Bassa Valle. A Gressoney La Trinité la neve fresca caduta è stata di 25 cm. Nelle prossime ore nuova perturbazione in Alta Valle.
Nevica su Aosta
Cronaca

Nuovi aggiornamenti sulla viabilità, di ora in ora sta infatti lentamente tornando alla normalità la situazione in Valle d’Aosta dopo l’abbondante nevicata di ieri che ha interessato sopratutto la zona della Valdigne e del Gran San Bernardo dove sono caduti circa 70 cm di neve. Ad Aosta la neve ha toccato quota 50 cm. La perturbazione ha toccato in misura minore la Bassa Valle. A Gressoney La Trinité la neve fresca caduta nella giornata di ieri è stata di 25 cm.Nella giornata di ieri sono stati diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco soprattutto per sbloccare mezzi pesanti nel comune di Etroubles, Nus, Courmayeur, Saint-Christophe e Aosta.

Le strade chiuse al traffico per pericolo valanghe sono la strada statale n. 26, da Pré-Saint-Didier a La Thuile e da La Thuile a Pont Serrand; la strada comunale di Nus, dalla località Clemensod alla frazione Arlod; la strada comunale di Courmayeur per la Val Ferret e la strada comunale di Courmayeur, nel tratto tra Lazey e Entrèves. Sono state dunque riaperte le strade per la Valgrisenche e la Valsavarenche.

Nelle ultime 24 ore l’attività valanghiva spontanea è stata intensa con valanghe di neve a debole coesione e lastroni di superficie di medie e grandi dimensioni alle diverse esposizioni oltre i 1800 m che localmente hanno interessato le vie di comunicazione in particolare nelle zone maggiormente interessate dalla precipitazione. Il pericolo valanghe è pari a 4-forte in Val di Rhêmes, Valsavarenche, Valgrisenche, Valdigne, G.S.Bernardo e Valpelline 3-marcato sul restante territorio. Ha riaperto invece, dopo il  sopralluogo da parte della commissione valanghe, la strada regionale di Rhêmes. Le previsioni meteo parlano di una nuova perturbazione in arrivo sull’alta valle nelle prossime ore.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte