Trovati con un etto e mezzo di hashish. Due condanne per droga

Enrico Negri, ventunenne di Verrès, ha patteggiato un anno e otto mesi, mentre Luca Rosario Riesino, ventitreenne di Arnad, è stato condannato a un anno e quattro mesi, con il rito abbreviato.
Tribunale di Aosta
Cronaca

Erano stati arrestati lo scorso 17 marzo per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Questa mattina, giovedì 15 aprile, Enrico Negri, ventunenne di Verrès, ha patteggiato un anno e otto mesi, mentre Luca Rosario Riesino, ventitreenne di Arnad, è stato condannato a un anno e quattro mesi, con il rito abbreviato.

I due giovani erano stati fermati dai carabinieri per un controllo. Alle vista dei militari avevano iniziato a dare segni di nervosismo, e da un controllo più approfondito i carabinieri avevano trovato un etto e mezzo di hashish. Nell'auto, una Golf, i militari avevano trovato, nel tunnel del cambio, mezzo etto di hashish, un altro etto era stato trovato durante la perquisizione personale dei giovani.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte