FOTOCultura e spettacolo

Ultima modifica: 9 Febbraio 2019 10:01

“Miseria Nera alla Fiera”: la Millenaria raccontata da Luca Benedet e Matteo Bosonetto

Aosta - Quattro rullini, ottanta foto in bianco e nero (più qualcosina a colori) e soprattutto uno sguardo diverso sulla 1019a edizione della Fiera di Sant'Orso, a cura di Miseria Nera, al secolo Luca Benedet e Matteo Bosonetto.

Queste fotografie vanno assunte nella stessa maniera in cui sono state scattate, preferibilmente dopo i pasti(s), come un rituale ancestrale, come quando ti lasci andare e stai attento a non cadere. Sono imperfette e maledette, sono il nostro riassunto di un lascito popolare che se ne fotte della comodità del sabato e della domenica, dei parcheggi esauriti e dei disagi creati, dei sensi unici e delle presenze. La Fiera è nei ricordi di tutti e i ricordi, spesso, bisognerebbe avere il coraggio di fermarli.

Un commento su ““Miseria Nera alla Fiera”: la Millenaria raccontata da Luca Benedet e Matteo Bosonetto”

  • Sinceramente non ho capito questo articolo, neppure il finale……i ricordi bisognerebbe avere il coraggio di fermarli…….mah sarò io un po’ rimbambito?

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>