Economia e lavoro

Ultima modifica: 12 Febbraio 2019 10:13

Casinò, gli immobili da dismettere valgono 7 milioni

Aosta - Questo il dato emerso stamattina a Palazzo regionale, dalla riunione congiunta della seconda Commissione “Affari generali” e della quarta “Sviluppo economico”.

Il Casinò di Saint-Vincent

7 milioni di euro di immobili che la Casinò de la Vallée SpA ha intenzione di dismettere in quanto “non strategici”.

Questo il dato emerso stamattina a Palazzo regionale, dalla riunione congiunta della seconda Commissione “Affari generali” e della quartaSviluppo economico”. Una perizia precedente, datata 2017, vedeva una stima invece di 13 milioni di euro.

Ora l’esame dell’atto amministrativo proseguirà con l’audizione dell’Amministratore unico della Casa da gioco Rolando, del Sindaco di Saint-Vincent e dell’Ufficio legale della Regione.

“Questa mattina abbiamo sentito il Presidente della Regione e l’Assessore alle finanze– spiegano il Presidente della ‘seconda’, Pierluigi Marquis, e il Vicepresidente della ‘quarta, Alessandro Nogara – ai quali i Commissari hanno esplicitato la richiesta di rendere disponibili gli atti propedeutici alla proposta in oggetto e le relative planimetrie e perizie inerenti i beni interessati”.

La Commissione ha poi deciso di organizzare un sopralluogo “al fine di acquisire gli elementi utili a formare piena consapevolezza in tutti i Commissari”.

“Al di là delle decisioni necessarie al superamento dell’attuale difficile contingenza – concludono i Presidenti Marquis e Nogara –, sarà fondamentale tenere conto, nell’orientare le scelte, delle necessità funzionali allo sviluppo della Casa da gioco in un orizzonte temporale di medio e lungo periodo”.

II e IV Commissione
La II e la IV Commissione riunite

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>