Alpe: “Dimissioni Viérin confermano governo con un solo capo”

Scrivono il segretario di Alpe, Certan e il Capogruppo Morelli "Non di capi supremi ha bisogno la Valle d’Aosta per ritrovare fiducia, dignità e orgoglio, ma dell’apporto solidale di tutti coloro che si pongono come obiettivo unico il bene della regione".
Chantal Certan
Politica

"Se le dimissioni dell’assessore Laurent Viérin saranno confermate, potrebbe prodursi una crepa all’interno della giunta Rollandin, caratterizzata finora da un generale soporifero asservimento alla volontà del capo." Cosi in una nota Chantal Certan e Patrizia Morelli di Alpe.

Il capogruppo e il segretario di Alpe sottolineano in una nota come "sarebbe la conferma dell’inadeguatezza e della nocività, da noi ripetutamente denunciate, di un sistema di governo fondato essenzialmente sulla centralità di un capo sostenuto da un manipolo di vassalli, ormai superato nei metodi e nei contenuti, ma che non vuole rassegnarsi all’evidenza dei cambiamenti che stanno investendo anche la società e la politica valdostana."

Concludono Morelli e Certan: "Non di capi supremi ha bisogno la Valle d’Aosta per ritrovare fiducia, dignità e orgoglio, ma dell’apporto solidale di tutti coloro che si pongono come obiettivo unico il bene della nostra regione e non l’interesse e il potere personale".
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte