Alpe: “Nicco è da sempre coerente con posizioni e comportamenti assunti già in campagna elettorale”

Il coordinatore dell'Alpe, Carlo Perrin replica alle dichiarazioni del coordinatore del Pdl Vda, Giorgio Bongiorno che aveva definito falso l'atteggiamento di Nicco e leale quello di Fosson.
Presentazione dei candidati Perrin e Nicco del 12 marzo 2008
Politica

“Definire «falso» l’atteggiamento di Nicco e «leale» quello di Fosson significa ribaltare per intero la realtà.” A sostenerlo è in una nota l’Alpe e il suo coordinatore Carlo Perrin. “L’onorevole Nicco è da sempre coerente con posizioni e comportamenti assunti già in sede di campagna elettorale, nella primavera del 2008. Non è stato lui né a cambiare idea in corsa né a dare sostegno a chi tutto ha fatto fuorché inserire nell’agenda politica dell’Esecutivo misure utili alla crescita e al riconoscimento della Valle d’Aosta.”
 
Secondo Perrin “risulta del tutto evidente come Bongiorno muoia dalla voglia di cucirsi sul petto le stellette dello sconcertante endorsement operato dall’Union Valdôtaine nei confronti di Silvio Berlusconi. Purtroppo per il coordinatore valdostano del PdL, il presidente della Giunta regionale ha invece sempre e solo trattato direttamente con Roma, senza mai farsi affascinare più di tanto dalle esplicite avances ricevute in Consiglio Valle (persino sotto forma di voto favorevole al Bilancio) e relegando Bongiorno e i suoi  a un ruolo molto marginale. Persino nell’epico viaggio romano con destinazione Palazzo Grazioli, il Popolo della Libertà di chez nous si limitò a una particina da semplice tour operator (la definizione è dell’ex capogruppo in Consiglio regionale, Dario Frassy).”

Infine l’Alpe sottoline come “la giornata di ieri conferma il grave momento di crisi dell’Italia e non cancella affatto quegli spiragli di instabilità che lasciano intravedere, in un orizzonte neanche troppo lontano, la prospettiva di elezioni anticipate. La situazione politica generale rimane tutt’altro che serena.”
 
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte