Approvato il piano delle opere pubbliche fino al 2011. 13 milioni di euro per l’edilizia scolastica

Si procederà alla realizzazione di nuovi poli scolastici o alla manutenzione di quelli esistenti a Valtournenche, Issime e Châtillon. In totale i progetti finanziabili sono 13 con un investimento di 35 milioni di euro.
Palazzo regionale
Politica

Con un investimento di circa 35 milioni di euro il governo regionale ha approvato oggi, mercoledì 23 aprile, il programma degli interventi, da realizzare fra il 2009 e il 2011, del Fondo per speciali programmi di investimento.
“All’interno di questo piano  – ha sottolineato l’assessore alle Opere pubbliche, Alberto Cerise – la parte del leone è svolta dall’edilizia scolastica alla quale sono destinati circa 13 milioni di euro”. Si procederà quindi alla realizzazione di nuovi poli scolastici o alla manutenzione di quelli esistenti a Valtournenche, Issime e Châtillon.

Le altre opere riguardano la costruzione di autorimesse e parcheggi (a Saint-Marcel, Verrayes, Arvier, Challand-Saint-Anselme, La Salle e Oyace), la riqualificazione ambientale in arre urbane (a Torgnon, Gressan e Arnad), la realizzazione di opere stradali e parcheggi connessi a Fontainemore e l’ampliamento del cimitero a Gignod.

E’ di 14, quindi, il numero di progetti finanziabili nel triennio. “Grazie all’assestamento di bilancio – sottolinea però l’assessore Cerise – 4 milioni di euro sono destinati alla finanza locale. Se il Consiglio permanente degli enti locali è d’accordo, potranno essere finanziati i progetti di ripristino ambientale del comune di Valgrisenche e quello di Sarre.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica