Elezione Presidente Repubblica, la minoranza chiede a Rollandin un confronto prima del voto

Rollandin sarà il delegato della Valle d'Aosta in occasione dell'elezione. L'aula ha approvato all'unanimità un ordine del giorno con il quale si impegna il Presidente Rollandin a incontrare i gruppi per individuare le diverse sensibilità presenti.
Quirinale
Politica

Sarà il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, a rappresentare, come tradizione, la Valle d’Aosta in occasione dell’elezione del Presidente della Repubblica. Lo ha deciso oggi il Consiglio Valle con 22 voti favorevoli, 11 le schede bianche dell’opposizione.

Ad annunciare la candidatura di Rollandin era stato il capogruppo Uv, Diego Empereur. Critica tutta l’opposizione che non ha condiviso "il metodo dell’annuncio" e che avrebbe auspicato una "condivisione sulla scelta del delegato". Da Alpe, Pd e Uvp non è però arrivato un nome alternativo ma, un ordine del giorno, poi approvato all’unanimità dell’aula, che impegna il Presidente Rollandin a incontrare i gruppi per individuare le diverse sensibilità presenti sulla questione.

La disponibilità al confronto è già stata annunciata da Rollandin in aula. Il Presidente ha però ricordato: "Il mio voto, come quello dei parlamentari valdostani, non è fondamentale e inoltre è difficile raggiungere un consenso visto che dei nomi ufficiali ad non ci sono e le dinamiche giù a Roma cambiano di ora in ora".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica