I ragazzi sbarcano nel Consiglio comunale di Aosta

Anche Aosta ha il suo Consiglio Comunale dei ragazzi, per favorire la loro partecipazione alla vita pubblica. E’ inoltre stata annunciata una Marcia per la pace per il prossimo 5 novembre
Gli alunni delle scuole medie tra i banchi dei consiglieri
Politica

Dopo Saint-Vincent anche Aosta avrà un "Consiglio comunale dei ragazzi". Lo ha deciso oggi, martedì 27 ottobre, all'unanimità, l'assemblea comunale del capoluogo. L'obiettivo è di favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva. I ragazzi del consiglio prenderanno decisioni, in via consuntiva, sulla politica ambientale, lavori pubblici, sport, tempo libero, giochi e rapporti con l'associazionismo e con l'Unicef. Pur trovandosi tutti sostanzialmente d'accordo (come dimostra il voto unanime), il consiglio ha dibattuto il punto per più di un'ora.
Ancora ragazzi protagonisti. Il sindaco Guido Grimod ha dato il via libera alla Marcia mondiale per la pace e la non violenza che, il prossimo 5 novembre vedrà sfilare i ragazzi per le principali vie della città. L'iniziativa è stata promossa dall'Istituzione scolastica San Francesco di Aosta. L'iniziativa ha ottenuto il patrocino del Comune ed è aperta anche alle altre istituzioni scolastiche.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica