I sindacati contro l’Adava. “Il personale dell’Office ha una grande professionalità”

Ai sindacati valdostani non sono andate giù le parole pronunciate dal Presidente dell'Adava, in occasione dell'ultima assemblea dell'associazione e chiedono che sulla questione si svolga presto un incontro.
Silvana Perruca
Politica

"Il personale che opera negli uffici di accoglienza dell’Office Régional du Tourisme ha una lunga esperienza nel settore e può vantare una grande professionalità acquisita direttamente sul campo in tanti anni di rapporto diretto con il pubblico e i turisti." Ai sindacati valdostani non sono andate giù le parole pronunciate dal Presidente dell’Adava, in occasione dell’ultima assemblea dell’associazione e chiedono che sulla questione si svolga presto un incontro.

L’11 dicembre scorso Silvana Perucca aveva sottolineato come il personale dell’Office "non fosse adeguato a svolgere un ruolo di accoglienza sul territorio” contestando inoltre il fatto che la promozione e l’informazione sul territorio "mal si conciliava con un rapporto di lavoro di pubblico impiego".

Per Cgil, Cisl, Savt e Uil queste affermazioni sono però "inaccettabili e prive di fondamento" cosi come quelle relative alla "mancanza di flessibilità" degli operatori "in quanto proprio nel corso del 2012 i dipendenti hanno dato la propria disponibilità ad effettuare l’orario di lavoro plurisettimanale, in modo tale da poter offrire una maggiore presenza negli sportelli durante i periodi di maggiore affluenza turistica e nonostante ciò gli orari individuali di lavoro vengono variati molto spesso senza, o quasi, nessun preavviso."

Per i sindacati poi il problema dell’Office è legato ai tagli subiti in questi anni. "Solo grazie alla disponibilità (anche a svolgere compiti non propri!) dimostrata dai dipendenti hanno potuto continuare ad offrire i propri servizi ai cittadini e al pubblico."

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte