Il Consiglio dei Ministri impugna due leggi regionali

Il Cdm ha deciso di impugnare la legge regionale 27/2012 "Deleghe ai Comuni della Valle d’Aosta di funzioni amministrative in materia di tutela del paesaggio" e 23/2012 “Disciplina delle attività di vigilanza su opere e costruzioni in zone sismiche".
Il Premier Mario Monti
Politica

Il Consiglio dei Ministri ha deciso oggi di impugnare la legge regionale n. 27 dell’1/08/2012 “Modificazioni alla legge regionale 27 maggio 1994, n. 18 (Deleghe ai Comuni della Valle d’Aosta di funzioni amministrative in materia di tutela del paesaggio) e ad altre disposizioni in materia di tutela del paesaggio” e la n. 23 del 31/07/2012 “Disciplina delle attività di vigilanza su opere e costruzioni in zone sismiche”".

Come spiega una nota del Governo il primo provvedimento "contiene alcune disposizioni che contrastano con i principi in materia di tutela dei beni culturali e del paesaggio che l’art. 117, secondo comma, lett. s), della Costituzione riserva allo Stato" mentre il secondo, in parte, "viola i principi statali in materia di governo del territorio e protezione civile e, pertanto, viola l’art. 117, terzo comma, della Costituzione."

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte