Il Consiglio Valle dice “sì” alle nuove competenze per l’amministrazione regionale

Voto unanime per due schemi di decreto legislativo concernente norme di attuazione dello Statuto speciale. Due i temi sul tavolo: le competenze in materia di trasporto ferroviario e quelle sulla sanità penitenziaria.
Consiglio regionale
Politica

"Dovremo affrontare le tre tematiche importanti, vale a dire la gestione della tratta Chivasso-Aosta, l'impatto della ferrovia sulla città di Aosta e la tratta Aosta-Pré-Saint-Didier, con una discussione che ci porterà a decidere le linee da seguire per incidere veramente sulla nuova politica dei trasporti della nostra regione". Così il presidente della Regione, Augusto Rollandin, ha concluso il dibattito su due schemi di decreto legislativo concernente norme di attuazione dello Statuto speciale. Due i temi sul tavolo: le competenze in materia di trasporto ferroviario e quelle sulla sanità penitenziaria.

Nel primo caso, in particolare, potranno essere attribuiti alla Regione i servizi di trasporto ferroviario disciplinati con contratto di servizio nazionale erogati sulle direttrici Aosta/Pré-Saint-Didier, Aosta/Torino e su ogni altra tratta che insista sul territorio valdostano. Il secondo schema prevede il trasferimento alla Regione delle funzioni in materia di medicina e sanità penitenziaria, che ora sono svolte dall'Amministrazione penitenziaria. L'assistenza sanitaria ai detenuti e agli internati nel territorio valdostano sarà quindi assicurata dall'Amministrazione regionale, la quale disciplinerà con legge regionale l'esercizio delle funzioni trasferite.

Ora, i pareri – che sono stati comunque approvati all'unanimità – saranno trasmessi al Ministro per i rapporti con le Regioni per proseguire il loro iter, che si concluderà con l'approvazione del decreto legislativo da parte del Consiglio dei ministri.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte