Italia dei Valori Vda: “Luberto e La Torre si dimettano”

La richiesta arriva dopo il rinvio a giudizio del consigliere comunale e del consigliere regionale. L'Idv Vda chiede poi a tutti i partiti di opposizione di unirsi all'iniziativa.
Marco Belardi e Lorella Vezza
Politica

L’Italia dei Valori della Valle d’Aosta chiede le dimissioni del consigliere comunale Salvatore Luberto e del consigliere regionale Leonardo La Torre dopo il loro rinvio a giudizio per turbativa d’asta.

“Non intendiamo già da adesso esprimere una condanna – scrive in una nota l’Idv Vda –  in quanto aspetteremo il giudizio della Magistratura, ma opportunità morale e politica impongono questa decisione in quanto la natura dei reati ipotizzati riguarda strettamente la loro attività come amministratori pubblici e, se confermati, porterebbero discredito a tutto il Consiglio regionale valdostano.”

L’Idv Vda chiede poi a tutti i partiti di opposizione, regionale e comunale, che “con tutti i mezzi democratici a a disposizione si uniscano dall’interno dei Consigli comunali e regionali a questa iniziativa dell’Italia dei Valori, espressa non per spirito giustizialista e forcaiolo ma esclusivamente per il sacrosanto principio che impone a chi ci governa di essere esente da qualsiasi sospetto.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte