La Fed e l’Associazione Loris Fortuna esprimono soddisfazione per i risultati dei ballottaggi

Scrivono la Fed e l'Associazione Loris Fortuna "Il risultato è positivo praticamente dappertutto e segna un passo avanti decisivo per aprire una fase di rinnovamento nel nostro paese."
Politica

Soddisfazione per i risultati delle elezioni viene espressa in una nota dalla Federazione della Sinistra della Valle d’Aosta. 

"Il risultato è positivo praticamente dappertutto e segna un passo avanti decisivo per aprire una fase di rinnovamento nel nostro paese. E’ da sottolineare che il risultato più clamoroso viene da Napoli. Lì al primo turno si sono confrontate due ipotesi politiche diverse, all’ interno della sinistra. Ha prevalso quella, sostenuta dall ‘ IdV e dalla Federazione della Sinistra, che si basava su una forte discontinuità con le pratiche di governo bassoliniane precedenti. E’ stata questa l’ipotesi che, al secondo turno, lo diciamo senza timore di esagerare, ha trionfato. Una proposta politica di rinnovamento, che rifiuta le grandi opere (come gli inceneritori, o le TAV), per puntare sulla partecipazione democratica e l’ impegno in prima persona. "

Secondo la Fed "non è guardando ad un (quasi) inesistente “centro”, che si può rinnovare il paese. E’ con una proposta politica che guardi, in primo luogo, alle esigenze ed ai bisogni di chi, da più di vent’ anni, continua a subire le nefaste conseguenze del liberismo: i lavoratori, le donne, i giovani, il mondo della scuola, i pensionati.… Una proposta che parta dal basso, a sinistra. La Federazione della Sinistra ha dato un contributo decisivo a questa svolta, confermando la propria presenza ed il proprio radicamento nella società, nonostante il persistente tentativo di cancellarla svolto (salvo rarissime eccezioni) dalla totalità dei mezzi di informazione. "

Soddisfazione viene espressa anche dall’Associazione Loris Fortuna "le vittorie di Pisapia a Milano e di De Magistris a Napoli  indicano quanto la misura sia colma per la maggioranza degli elettori.  Le esternazioni violente, la totale mancanza del senso delle istituzioni, il  disprezzo per la giustizia e per gli avversari, si sono dimostrati un boomerang  per chi ha sollevato polveroni tanto per salvarsi dai suoi processi quanto per  far dimenticare alla gente di non avere mantenuto le tante promesse fatte in  passato."

Scrive Flavio Martino dell’Associazione Loris Fortuna "C’è da augurarsi che anche in Valle l’Union Valdotaine inizi a riflettere  seriamente sulla sciaguratezza della scelta operata di allearsi con il  centrodestra. Il futuro della Valle d’Aosta è oggi a rischio più di quanto non  sembri perché lo strappo che l’Union ha operato con le sue tradizioni può  rappresentare un punto di non ritorno in grado di minare ogni credibilità  futura. "

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica