La Presidente Rini all’Assemblea plenaria della Conferenza dei Parlamenti regionali

All’ordine del giorno la posizione delle Assemblee regionali sulle riforme costituzionali attualmente in discussione, quali “Camera delle autonomie” e Titolo V”.
Politica

Appuntamento romano oggi per il Presidente del Consiglio Valle, Emily Rini, e il Vicepresidente André Lanièce impegnati  nella Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

Alle ore 11.30, è convocato il Coordinamento dei Presidenti delle Assemblee delle Regioni a Statuto speciale. A partire dalle ore 14.00, si terrà l’Assemblea plenaria della Conferenza dei Parlamenti regionali con all’ordine del giorno la posizione delle Assemblee regionali sulle riforme costituzionali attualmente in discussione, quali “Camera delle autonomie” e Titolo V”; l’autoriforma del sistema regionale e delle Assemblee; il programma degli eventi regionali in preparazione al semestre di Presidenza italiana della Ue e la presentazione del Rapporto sulla legislazione 2014. I lavori verranno portati avanti anche il giorno successivo, 8 febbraio, dalle ore 9.00, sempre in sede di Conferenza.

"Considerato il difficile periodo che sta caratterizzando le Regioni – sottolinea in una nota la Presidente Rini –, ho posto all’attenzione del Presidente Brega la necessità di assumere posizioni forti in merito agli attacchi violenti che sono condotti da più parti nei confronti delle Regioni e delle istituzioni in senso generale. Non si può, infatti, non osservare come se c’è qualcuno che, pur riconoscendo le proprie debolezze, è intervenuto in maniera puntuale, drastica e incisiva, apportando correttivi al sistema, queste sono state le Regioni. Ritengo poi assolutamente prioritaria una presa di posizione a difesa delle autonomie speciali, mai come in questo momento messe in discussione."

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte