Parcheggio da sessanta posti in frazione Croux

Approvato anche la realizzazione dell'acquedotto e della fognatura a servizio della località Cerisolaz. Il costo sarà di 557mila euro totalmente a carico dell’amministrazione regionale.
Paolo Cheney - Saint-Christophe
Politica

Il Consiglio comunale di Saint-Christophe ha approvato, il 7 ottobre scorso, a maggioranza – ci sono state cinque astensioni da parte della minoranza – il progetto preliminare del nuovo parcheggio in località Croux. L’intervento, evidenziava una serie di opzioni con costi diversi. Si passava da una proposta per 77 posti auto, l’acquisto di una serie di aree ora private e un’importante intervento ambientale con un costo che poteva raggiungere complessivamente i 900mila euro, ad un’opzione meno impegnativa, sfruttando le sole aree già di proprietà del Comune di Saint-Christophe che potrebbero garantire una sessantina di parcheggi con un impegno economico praticamente ridotto di un terzo. Su questa seconda opzione il Consiglio si è orientato, con il Sindaco che si è dichiarato disponibile a riportare in aula consiliare il progetto definitivo, sul quale la competenza è però interamente in capo alla giunta.

Voto unanime, invece, per il progetto preliminare relativo ai lavori di realizzazione dell’acquedotto e della fognatura a servizio della località Cerisolaz che, da realtà agricola è passata negli anni a centro storico, prevedendo una serie di adempimenti. Sulla base della Legge regionale numero 13 l’intervento che si profila, con un costo previsto di 557mila euro, non graverà sulle casse comunali ma interamente su quelle dell’Amministrazione regionale.

Sempre con l’appoggio dell’intero Consiglio è stata votata l’autorizzazione del Comune all’Amministrazione regionale per la realizzazione di alcuni locali da adibire a deposito all’interno dell’area del canile regionale. Oltre a questo, in virtù del voto favorevole dell’Assemblea di Saint-Christophe, sarà previsto un locale di quarantena per i cani randagi appena entrati in struttura.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte