Tassa di soggiorno, Etroubles ci ripensa

Via libera dal Consiglio comunale all'istituzione della tassa di soggiorno. Il Comune potrà ora contare su 9mila euro circa all'anno che verranno destinati al Concorso europeo entente florale.
Massimo Tamone
Politica

Etroubles ci ripensa e decide alla fine di istituire la tassa di soggiorno. Il consiglio comunale di giovedì scorso ha approvato il regolamento per la sua attuazione nel 2013.

"Il regolamento predisposto dal Celva in riferimento alla delibera di Giunta regionale – ha spiegato nel corso dell’assemblea comunale, il sindaco Massimo Tamone, on prevede alcuna novità rispetto al 2012. Avremmo auspicato, come chiesto in sede dell’Assemblea del Celva, l’applicazione della tassa anche agli affittacamere ed ai ristoranti in quanto sono tutte attività collegate al turismo."

Il Comune potrà contare cosi su 9mila euro circa all’anno che verranno destinati al Concorso europeo entente florale, un’iniziativa che secondo l’amministrazione comunale "darà una maggiore e nuova visibilità al paese a livello europeo. Siamo convinti, come ci hanno confermato i Comuni che negli anni hanno avuto questa opportunità, che la promozione generale del nostro territorio sarà a 360°."
 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte