Pubbliredazionali

Ultima modifica: 14 Maggio 2019 9:05

Oftal, anche in Valle al servizio dei pellegrini che soffrono

Aosta - L’associazione che si occupa di rendere possibili, per malati e disabili, i pellegrinaggi mariani, a Lourdes ed in altri luoghi di devozione, ha una sede ad Aosta, realizza un bollettino e promuove anche un gruppo giovanile.

Oftal Valle d'AostaOftal Valle d'Aosta.

A molti è nota come Oftal, ma non tutti sanno che tale acronimo sta per Opera Federativa Trasporto malati a Lourdes. Si tratta di un’associazione che si occupa di rendere possibile, a persone sofferenti o disabili, la partecipazione ai pellegrinaggi mariani. La destinazione più nota è appunto la cittadina nel sud della Francia (dove quest’anno ricorrono i 175 anni dalla nascita di Bernadette e i 140 anni dalla sua morte), ma i siti di devozione sono in realtà molteplici e includono, tra l’altro, Fatima, Loreto, la Terrasanta e Oropa.

L’immagine “storica” che si ha dell’Oftal è legata agli spostamenti in treno, ma è ormai appartenente al passato. L’associazione, proprio nell’ottica di rendere sempre meno disagevole il viaggio ai partecipanti, fa oggi ricorso, grazie anche alla sensibilizzazione di ditte del settore, a bus speciali con sollevatori, barelle, bagni attrezzati. Durante il viaggio non manca poi l’assistenza medico-infermieristica ed è prevista anche una guida spirituale.

Al viaggio a Lourdes, di norma, cui prendono parte 3/400 persone, partecipa il Vescovo della Diocesi di Aosta, ma in ogni spostamento è previsto un parroco per preparare all’esperienza del pellegrinaggio, molto intensa spiritualmente. Oltretutto, Oftal significa vita comunitaria anche nei momenti in cui gli associati non si spostano. Le festività come la Pasqua e il Natale rappresentano momenti importanti, di ritrovo per la preghiera e per mantenere vivi, con varie iniziative, i rapporti che s’intrecciano nei pellegrinaggi.

L’Oftal ha una sede aostana (in via Saint-Bernard de Menthon), aperta due volte a settimana (il martedì e il giovedì), e realizza un bollettino “Valdôtains aux pieds de la Vierge”, con foto e notizie sulle attività organizzate. Quest’anno, inoltre, nella convinzione che per la solidarietà e dare conforto non sia mai troppo presto, è attivo anche un gruppo giovanile, coinvolto nell’assistenza ai pellegrini, con compiti semplici, ma di significato, come servire dell’acqua per lenire il calore.

Se l’altruismo e la fede sono dei valori, per divenire parte della “famiglia” Oftal è sufficiente rivolgersi alla sede in Valle, facendo riferimento alla vicepresidente Laura Canetto. Le ferite nel fisico possono risultare meno dolorose se ci si prende cura di quelle nello spirito.

Per informazioni:
Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes
Via Saint-Bernard de Menthon, 1
Aosta

Tel. 0165 34443

E-mail 1E-mail 2

Sito web

Profilo Facebook

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>