Pubbliredazionali

Ultima modifica: 4 Ottobre 2019 9:21

Stanchezza cronica? Depura il tuo fegato!

Tra le funzioni principali del fegato, fondamentale è quella di aiutare l’organismo a liberarsi delle tossine e degli scarti metabolici.

Felicità, coppia

Il fegato è un organo pieno di sorprese: in pochi sanno dove si trova esattamente e a cosa serve. Se poi si decide di scoprire qualcosa di più sulle sue funzioni non si finisce mai … si occupa della sintesi del colesterolo e dei trigliceridi, produce fattori di coagulazione e anche la bile. Partecipa alla sintesi di alcuni ormoni.

Tra le sue funzioni principali, fondamentale è quella di aiutare l’organismo a liberarsi delle tossine e degli scarti metabolici. Per farlo, scompone le sostanze in altre che possano essere riutilizzate, ed elimina ciò che non serve più.

Può essere paragonato ad una grossa centrale dove avvengono continuamente una grande quantità di reazioni biochimiche che coinvolgono tutto l’organismo. Questo ci fa comprendere perché il fegato influenza lo stato di benessere generale complessivo della persona.

Perfino le difficoltà digestive e l’alitosi possono essere un segnale di inefficienza del fegato.

In un organismo sano, quando il fegato lavora bene, tutti gli altri organi fanno lo stesso. Per questo è il primo organo di cui dovremmo prenderci cura, depurandolo ciclicamente. Soprattutto se ci sentiamo stanchi e spossati.

La percezione di poca vitalità e poca energia psico-fisica può infatti essere dovuta ad una grande varietà di cause e di patologie, ma più spesso è semplicemente il primo campanello d’allarme di un organismo intossicato.

La stanchezza cronica non è l’unico segnale di un accumulo di tossine: pelle o capelli grassi, problemi intestinali e mal di testa sono altri frequenti sintomi di un fegato appesantito.

Quando il fegato è affaticato a causa di eccessivo stress, farmaci, alimentazione disordinata o inquinamento, non riesce più ad occuparsi delle troppe tossine che circolano nel sangue.

L’accumulo di tossine, chiamato intossinazione, crea terreno fertile per le infiammazioni dei tessuti. La ricerca scientifica ci dice che lo stato infiammatorio è alla base delle più frequenti malattie cronico-degenerative del nostro tempo: il diabete, l’aterosclerosi, i problemi osteo-articolari, le malattie autoimmuni …

Ecco perché è importante supportare il nostro fegato e depurare il nostro organismo regolarmente. Secondo gli esperti, il momento migliore per farlo è ai cambi di stagione, almeno 2 volte all’anno. Per depurare il fegato gli estratti vegetali da sempre impiegati nella fitoterapia classica sono il Cardo mariano e il Carciofo.

Nell’integratore alimentare Epasal, Salugea ha abbinato a queste due piante altri tre estratti secchi ad alta titolazione: il Fillanto, la Fumaria e le foglie d’Olivo. Queste piante lavorano in sinergia per durare il fegato, il sangue e tutto l’organismo, con effetto rigenerante.

In particolare, Epasal contiene un estratto brevettato di foglie d’olivo: Olivattiva®70. Questo estratto è ricco di Oleuropeina, una molecola che ha potenti proprietà di disintossicazione e riattivazione del fegato.

Queste proprietà sono sostenute da numerosi studi scientifici e sono molto utili in caso di intossicazione epatica, steatosi (fegato grasso), fegato ingrossato e stati di scompenso funzionale dell’organo.

L’estratto brevettato Olivattiva®70 riesce a concentrare l’Oleuropeina all’esclusivo valore del 70%: questo significa che il prodotto ha grandi proprietà rigeneranti per il fegato.

Per un fegato in splendida forma, è anche importante nutrirsi bene, ridurre il consumo di alcool, idratarsi e svolgere attività fisica regolarmente, evitare l’abuso di farmaci e alcune cattive abitudini come il fumo.

Uno stile di vita sano e una depurazione del fegato effettuata un paio di volte all’anno permettono all’organismo di liberarsi dalle tossine e ritrovare la sua naturale vitalità, svolgendo una profonda opera di prevenzione e tutela del nostro benessere.

 

Approfondimenti

Sito ufficiale Salugea https://salugea.com/it/

Negozio online Salugea https://salugea.com/it/shop

Blog Salugea https://salugea.com/blog/

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>