Contenuto pubblicitario

Vacanze 2019, alla scoperta dei parchi più belli d’Italia

A spasso per le oasi urbane, dal Giardino degli Aranci di Roma al Parco del Valentino di Torino.
Fotolia Subscription XL
Pubbliredazionali

Filone green per le vacanze 2019. Nel caso in cui scegliate un soggiorno in una grande città italiana sappiate che non si cibano soltanto di arte, cultura, eventi ed enogastronomia. Esistono infatti diverse oasi urbani, parchi da vivere alla ricerca di un briciolo di relax. A metterli in fila è il portale di case vacanza Holidu.

Vacanze 2019, Roma domina
Sono parecchi i polmoni verdi della capitale: dal Giardino degli Aranci (il Parco Savello) sul colle Aventino al Parco degli Acquedotti. Quest’ultimo è stato reso immortale dal cinema, ritratto in film come La dolce vita, Peppino e la… malafemmina, e molti altri. Non vi basta? Roma propone anche il Parco del Gianicolo, sull’omonimo colle romano. Offre una passeggiata spettacolare sulla città eterna, ma anche da visitare è anche la statua dedicata a Giuseppe Garibaldi, situata nell’omonima piazza.

Da Milano a Monza
Il Parco Sempione di Milano è un immenso polmone verde di 386mila metri quadrati prende il nome dal monumentale corso Sempione di età napoleonica e si trova vicino al Castello Sforzesco. La flora è davvero varia e viene valorizzata anche grazie a interessanti percorsi botanici dalle guardie ecologiche. I bellissimi laghetti, le sculture e la maestosa Porta Sempione, vi faranno dimenticare il caos cittadino e immergere in un’atmosfera magica. A meno di 30 km di distanza troviamo il Parco di Monza: dal 1922 nei suoi 688 ettari viene ospitato uno dei più importanti circuiti automobilistici al mondo, l’Autodromo Nazionale di Monza.

Real Bosco di Capodimonte
Spostiamoci a Napoli: 124 ettari di verde e svariati edifici all’interno, utilizzati nei secoli da principi e re, conferiscono a questo parco la bellezza e l’ampiezza giusta per una sana corsetta o un picnic all’aperto.

A Bologna c’è il Parco di Villa Ghigi
Seppur lontano dal centro di Bologna, dal parco si gode di una vista davvero suggestiva. Il Centro Villa Ghigi, nato nel 1980, si occupa di attività di educazione ambientale per i più piccoli. Tra la flora presente, ci sono anche specie esotiche, che è possibile osservare mentre si fa jogging, e un insieme di faggi piantati a fine ottocento.

Torino: Superga, Leopardi e il Valentino
Tris d’assi per Torino: il Parco naturale della collina di Superga si presta benissimo per un’escursione nel verde. Il Parco Giacomo Leopardi è invece il parco collinare più importante per la storia di Torino e al suo interno ha rifugi antiaerei risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Chiudiamo con il Parco del Valentino: all’interno del parco, si trova anche il Castello dei Savoia, patrimonio Unesco.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Pubbliredazionali