Alla piccola Ginevra la prima puetta del 2009

Ginevra Nelva Stellio è la prima bambina nata in Valle d'Aosta nel 2009, alle 9.54. Ai genitori della piccola, il Celva e l'Unicef hanno consegnato la bambola di pezza nell'ambito del progetto 'Per ogni bimbo nato un bimbo salvato'.
Ginevra in braccio alla mamma. A fianco il presidente del Celva, Elso Gerandin e la presidente dell'Unicef regionale, Ester Bianchi Trasino
Società

Se nel 2008 a tagliare per primo il traguardo, aggiudicandosi il titolo di primo nato, fu un maschietto, quest’anno il primato è toccato a una femminuccia, Ginevra Nelva Stellio.
La bimba, 2 kg e 700 gr, ha visto la luce alle 9.54 del primo gennaio. Figlia di Valentina Cappai e del pasticciere Giulio Nelva Stellio, Ginevra è stata la prima bambina del 2009 a ricevere la Puetta, la bambola di pezza dell’Unicef che dall’anno scorso il Celva regala ai nuovi nati sostenendo la causa dell’associazione.

In particolare l’iniziativa rientra nel progetto “Per ogni bimbo nato un bimbo salvato”, che consiste nel donare ad ogni bambino che nasce nei 74 Comuni valdostani una Puetta, che servirà a garantire un ciclo completo di vaccinazioni contro le sei malattie killer dell’infanzia e un kit salvavita ad un bambino del terzo mondo.

Il Presidente del Consorzio degli Enti Locali della Valle d’Aosta, Elso Gerandin e la Presidente del Comitato Unicef della Valle d’Aosta, Ester Bianchi Trasino, hanno consegnato personalmente, presso il Reparto di Ginecologia ed Ostetricia dell’ospedale Beauregard di Aosta, la Puetta.

 “Il benvenuto che abbiamo dato alla piccola Ginevra, a nome di tutti i Sindaci della Valle d'Aosta, attraverso il dono della  Puetta dell'Unicef
– ha sottolineato Gerandin in una nota – è un gesto che vuole esprimere l'attenzione concreta per chi oggi vive la sfida quotidiana della sopravvivenza nel terzo mondo; come Ginevra, quasi mille neo valdostani hanno ricevuto nel 2008 la Puetta della solidarietà e questo li ha uniti idealmente ad un bambino meno fortunato di loro.”

La puetta dell’Unicef è stata consegnata anche all’ultimo nato del 2008, Sebastian Ferré.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Società