Apre oggi alle 14 la nuova variante di Valpelline

Il traffico sarà quindi formalmente deviato sulla nuova strada, recentemente ultimata per la messa in sicurezza della strada regionale n. 28 di Bionaz, tra le località di Thoules e Prélé nei comuni di Valpelline e Oyace.
I lavori della variante di Valpelline
Società

Apre questo pomeriggio alle 14 la nuova variante di Valpelline. Il traffico sarà quindi formalmente deviato sulla nuova strada, recentemente ultimata per la messa in sicurezza della strada regionale n. 28 di Bionaz, tra le località di Thoules e Prélé nei comuni di Valpelline e Oyace.

"Il 31 dicembre dello scorso anno – spiega Marco Viérin –  lungo la strada regionale n. 28 di Bionaz, si erano verificati importanti crolli di roccia, che avevano determinato la chiusura temporanea del collegamento viario. In quell’occasione, considerata la particolare pericolosità del versante, si decise di acquisire una soluzione progettuale definitiva atta a risolvere la problematica dei crolli di roccia.Il progetto esecutivo è stato approvato il 27 aprile di quest’anno e i lavori sono stati affidati, dalle strutture dell’Assessorato, a maggio e iniziati il 4 giugno. Nei mesi successivi è stato costruito il nuovo tracciato in sinistra orografica di lunghezza pari 1.200 metri: si sono realizzati, tra l’altro, due nuovi ponti in calcestruzzo armato, che consentono l’attraversamento del torrente Buthier, progettati con criteri antisismici e rispettivamente della lunghezza di 45 e 30 metri, oltre ad un vallo con funzioni paravalanghe e paramassi".

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte