Bijou stravince all’arena della Croix Noire. E’ suo il bosquet di prima categoria/VIDEO

Arena della Croix Noire gremita all’inverosimile con la complicità delle temperature primaverili. In seconda categoria si afferma Lumière di Carolina Nolly di Châtillon. Nel terzo peso bosquet a Frison di Réan- Challancin di Fénis. GALLERY PHOTO/VIDEO
Bijou di Enrico Grivel
Società

Arriva da Courmayer la regina delle regine dell’edizione 2012 delle Batailles de Reines. Enrico Grivel è riuscito a piazzare la sua Bijou su gradino più alto battendo Dragon di Borinato – Arnod in una finale emozionante, terminata poco dopo le 20.30, nonostante una differenza di peso di quasi 100 chili. Una differenza importante che però non è bastata a sbarrare la strada a Bijou che ha conquistato il bosquet di prima categoria, nella quale si sono date battaglia 55 bovine.

In un’arena gremita all’inverosimile con la complicità del bel tempo e delle temperature primaverili, nel secondo peso (69 le bovine in gara) si è affermata Lumière di Carolina Nolly di Châtillon che ha battuto in finale Pinson della società La Borettaz di Gressan, rimasta senza nessuna bovina sui podi più alti, nonostante i risultati degli ultimi anni.

La terza categoria (65 le bovine impegnate) ha visto primeggiare Frison di Réan-Challancin di Fénis che si è affermata su Varenne di Delio Viérin di Gignod.

GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

 
Il video delle tre finali

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte