Da oggi, 42 mila valdostani vedono la Tv con il digitale terrestre

La questione è stata affrontata anche in Consiglio regionale attraverso una domanda posta con il meccanismo del question time, al suo debutto nell’assemblea legislativa regionale.
Società

Da oggi, mercoledì 23 settembre, le 42mila famiglie valdostane sono passate alla tecnologia tv digitale. Dunque, la transizione nella nostra regione è completato e fra breve interesserà anche alcune zone del vicino Piemonte. La questione è stata affrontata anche in Consiglio regionale attraverso una domanda – posta con il meccanismo del question time al suo debutto nell’assemblea legislativa regionale – Alberto Bertin e Albert Châtrian. I due consiglieri di VdA Vive – Renouveau, in sintesi, hanno chiesto quali disfunzioni si sono verificate durante il passaggio di sistema e se l’offerta di canali francofoni sarà ampliata.

Secondo quanto riferito, in risposta, dal presidente della Regione, Augusto Rollandin, si sono verificati due tipi di problemi principali: i disfunzionamenti di canali privati, come nel caso di Mediaset in Alta Valle (problema risolto nel giro di due giorni) e le difficoltà degli utenti nel riprogrammare i decoder. Per quanto riguarda, invece, i canali francofoni, sono già visibili France 2 e TSR, ma nel prossimo futuro sarà possibile captare i segnali di un canale in lingua tedesca e di altri due canali stranieri che verranno individuati dalla Regione e dal Corecom.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte