Dai primi di aprile la raccolta rifiuti porta a porta anche nella zona precollinare di Aosta

E' iniziata ieri la consegna nella zona precollinare di Aosta dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata che dovrebbe partire, in questa zona, solo dai primi di aprile.Le abitazioni private e gli eserciti...
Società

E’ iniziata ieri la consegna nella zona precollinare di Aosta dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata che dovrebbe partire, in questa zona, solo dai primi di aprile.
Le abitazioni private e gli eserciti produttivi riceveranno quindi un contenitore verde o sacco verde per i rifiuti non differenziati  – RSU (prima era grigio), un contenitore arancione per il vetro e l?alluminio, un contenitore bianco o sacco bianco per la plastica e un contenitore giallo per la carta.

Dopo essere stata quindi rodata nelle zone di corso Lancieri e Regione Borgnalle prima, e in seguito, nella zona del centro storico, la raccolta porta a porta arriva nella zona precollinare con alcuni cambiamenti resisi necessari per le proteste degli utenti degli scorsi mesi.
In particolare il sacco grigio dell’indifferenziato è stato sostituito con uno verde per non creare confusioni e, solo per le abitazioni private, i sacchi prima di 110 litri sono stati cambiati con quelli più piccoli di 50.

Con il nuovo sistema del porta a porta, la raccolta differenziata è aumentata arrivando al 32% nel secondo semestre del 2005, contro il 26% del primo semestre dello stesso anno, ovvero quando ancora il porta a porta non era in vigore.
Questi ed altri dati saranno presentati in un convegno il prossimo 17 marzo 2006 alle ore 9 presso il salone di Palazzo regionale.

Per qualsiasi informazione sulla raccolta porta a porta è possibile chiamare il numero verde 800.116.661

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società