Decreto fiscale: il maxiemendamento del Governo recepisce le richieste delle minoranze linguistiche

Piena soddisfazione è stata espressa dal deputato valdostano Roberto Nicco per l'inserimento nel maxiemendamento, su cui il Governo ha posto la fiducia alla Camera, dei due emendamenti delle minoranze linguistiche già approvati...
Società

Piena soddisfazione è stata espressa dal deputato valdostano Roberto Nicco per l’inserimento nel maxiemendamento, su cui il Governo ha posto la fiducia alla Camera, dei due emendamenti delle minoranze linguistiche già approvati in Commissione sul regime Iva per i piccoli produttori agricoli e sulla norma di salvaguardia per le Regioni a Statuto speciale e le province autonome di Trento e di Bolzano.

?Il maxiemendamento – ha commentato Roberto Nicco – accoglie anche la nuova normativa sulle successioni e donazioni: non vi saranno aggravi sulle imposte per i beni devoluti a favore del coniuge e dei parenti in linea retta fino alla soglia di un milione di euro, per ciascun beneficiario, sia per le successioni, sia per le donazioni?.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte