E dopo la neve arriva il freddo, da oggi calano le temperature

Nella frazione di Lillaz a Cogne sono caduti 70 cm, a Rhemes e Breuil 60 cm, a Champorcher e Gressoney si arriva al metro e mezzo di neve a 2000 metri.
Rhemes Notre Dame
Società

La perturbazione che ha interessato la Valle d’Aosta sta per lasciare la nostra regione. A prendere il posto di neve e pioggia, però, sarà dalla serata di oggi dell’aria fredda polare, che porterà un deciso abbassamento delle temperature con lo zero termico previsto intorno ai 1000 metri.

Per la giornata di oggi l’ufficio meteo prevede l’arrivo del phoen che dovrebbe spazzare via, in media e bassa valle, le ultime nuvole rimaste. Domani dovrebbe invece essere abbastanza soleggiato.

Nel frattempo possono gioire alcuni operatori turistici. Gli ultimi dati raccontano di 1 metro e mezzo di neve caduta ai 2000 metri nella valle di Champorcher e in quella di Gressoney. Al Gabiet si registra un metro di neve di cui almeno la metà fresca. A Breuil Cervinia i centimetri sono circa 60, altrettanti a Rhemes mentre a Cogne Lillaz si arriva ai 70 cm. A Pila, ai 2300 metri del Leisse, la neve arriva a 80/90 cm.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte