Il Catasto e la Motorizzazione civile passano alla Regione

?Dopo un tormentato iter di approvazione? passa finalmente alla Regione la competenza in materia di Catasto e di Motorizzazione civile. Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato ieri le due norme di attuazione...
Società

?Dopo un tormentato iter di approvazione? passa finalmente alla Regione la competenza in materia di Catasto e di Motorizzazione civile.
Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato ieri le due norme di attuazione ?grazie anche alla disponibilità di Stato e Regione – ha sottolineato in una nota il Presidente della Regione, Luciano Caveriad apportare alcuni aggiustamenti necessari?.

La soluzione positiva, prima per la questione Istituto musicale ed ora per il Catasto e la Motorizzazione ?è un segno tangibile – ha continuato Caveri – di rafforzamento dell’Autonomia valdostana e sono grato al Consiglio Valle per avere approvato una risoluzione di appoggio all’azione del Governo regionale in favore dello sblocco delle Norme di Attuazione, così come ritengo doveroso segnalare l’impegno dei Parlamentari valdostani?.

Il passaggio delle competenze alla Regione ha come obiettivo precisa poi il Presidente della Regione di ?consentire modelli organizzativi più efficaci e rispondenti alle necessità della popolazione valdostana.?
Per il Catasto si prospetta una profonda modernizzazione ?anche attraverso un rafforzamento dell’informatizzazione e il necessario decentramento territoriale? mentre per quanto concerne la Motorizzazione civile e le tasse automobilistiche, ?siamo di fronte – ha concluso il Presidente della Regione – a nuovi strumenti che si riveleranno utili non solo in termini di efficienza, ma anche in termini finanziari?.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società