Il ?Comitato più democrazia? lancia una proposta di legge di iniziativa popolare

?E' da tempo avvertita da un'ampia parte dell'opinione pubblica valdostana l'esigenza di modificare il sistema di elezione della Giunta e del Consiglio regionale della Valle d'Aosta. L'attuale sistema di elezione del Consiglio...
Società

?E’ da tempo avvertita da un’ampia parte dell’opinione pubblica valdostana l’esigenza di modificare il sistema di elezione della Giunta e del Consiglio regionale della Valle d’Aosta. L’attuale sistema di elezione del Consiglio regionale e della Giunta è pieno di difetti perché (con il sistema delle tre preferenze) consente il controllo del voto e favorisce cordate di candidati; inoltre perché non consente agli elettori di conoscere preventivamente le alleanze fra le forze politiche e il programma di coalizione; infine perché non consente agli elettori di conoscere la squadra a cui si intende affidare il governo della Regione?.
E’ quanto si legge in una nota del ?Comitato più democrazia? che, con l’intento di spingere il Consiglio regionale a legiferare in materia ha elaborato delle Proposte di legge di iniziativa popolare che riguardano la preferenza unica; la dichiarazione preventiva delle alleanze; l’elezione diretta della squadra di governo; una maggiore presenza femminile.

Per depositare le Proposte di legge ai fini del giudizio preventivo di ammissibilità necessita la raccolta di 300 firme. Dalle ore 18 alle ore 20 giovedì 11 e venerdì 12 maggio è allestito un punto di raccolta ad Aosta in Via De Tillier angolo Via Gramsci.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società