La Tavola della Pace dice No all’attacco militare contro la Libia e organizza una manifestazione

L'appuntamento è per domani, sabato 26 marzo, in Piazza Chanoux, ad Aosta, a partire dalle 17,30. “E' urgente diffondere fra i cittadini la coscienza della gravità di quanto sta accadendo."
Francesco Lucat
Società

“Bombardare le città con missili ed aerei non aiuta il processo di liberazione in Libia, ma provoca solo vittime innocenti e rischia di creare consenso attorno al dittatore libico”. A sottolinearlo è oggi in una nota la Tavola della Pace della VdA che si è ritrovata ieri all’Espace Populaire per analizzare la “confusa iniziativa militare contro la Libia”.

Secondo la Tavola della Pace della Valle d’Aosta “è urgente diffondere fra i cittadini la coscienza della gravità di quanto sta accadendo. Si tratta di una vera e propria guerra, il cui obiettivo non sembra essere quello di sostenere un processo di liberazione quanto quello di impadronirsi delle risorse petrolifere libiche. “

La Tavola della Pace organizza per domani,  sabato 26 marzo, in Piazza Chanoux, ad Aosta, a partire dalle 17,30, una manifestazione.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società