L’Esecutivo regionale punta sull’e-gouvernment. E gli assessori potranno visionare le delibere in intranet

La Giunta regionale cambia il modo di lavorare e ora punta sull'e-gouverment. Dalla scorsa settimana, infatti, ogni assessore è dotato di un computer portatile con collegamento wireless e può visionare le delibere...
Società

La Giunta regionale cambia il modo di lavorare e ora punta sull’e-gouverment. Dalla scorsa settimana, infatti, ogni assessore è dotato di un computer portatile con collegamento wireless e può visionare le delibere in discussione direttamente dal monitor.

La Giunta regionale ha deciso di informatizzare una parte del lavoro che prima avveniva in modo sicuramente meno efficiente, eliminando carta e fotocopie. A partire dall’ultima seduta, infatti, gli assessori hanno a loro disposizione un sistema informatico intranet che permette loro di visionare già nei giorni precedenti le delibere in discussione e di proporre delle osservazioni.

?Se gli assessori non hanno avanzato rilievi su un provvedimento – spiega l’assessore alle Finanze Aurelio Marguerettaz – la delibera può seguire un percorso di approvazione semplificato, mentre si discute sulle delibere che prevedono dei rilievi.?

?Abbiamo snellito la procedura d’esame degli atti della Giunta – ha spiegato Luciano Caveri – avviando un vero processo di e-gouverment?.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società