Per le missioni in America Latina raccolti 13300 kg di viveri e 6300 euro

I viveri sono stati smistati e imballati in 1168 cartoni caricati su un container che ieri, lunedì 16 maggio, è stato portato al Porto di Genova. Da qui i viveri partiranno alla volta di Lima.
Società

Continua a crescere l’iniziativa di solidarietà promossa dalle parrocchie Saint Martin, Immacolata e dall’Associazione L’albero di Zaccheo di Aosta per sostenere le attività delle 40 comunità dell’Operazione Mato Grosso (OMG), gestite da 15 sacerdoti e da 140 volontari laici in America Latina. La scorsa settimana circa 200 volontari sono stati impegnati nella VII raccolta viveri che ha visto i valdostani donare in totale 13.300 i chili di beni alimentari e 6300 euro di offerte in denaro.

In particolare il 13 e 14 maggio scorsi i volontari hanno presidiato i 6 supermercati di Aosta e della cintura, hanno visitato le case di diversi quartieri della città, smistato e imballato i viveri in 1168 cartoni caricati su un container che ieri, lunedì 16 maggio, è stato portato al Porto di Genova. Da qui i viveri partiranno alla volta di Lima anche grazie ai 6300 euro di offerte raccolte, destinate in parte alla spedizione del container e in parte a sostenere le missioni in Ecuador. In una di queste per sei mesi sarà impegnata una giovane volontaria valdostana, Francesca Giono Calvetto, aderente da 6 anni all’OMG.

“Abbiamo avuto fiducia nella Carità che non conosce crisi – dichiarano gli organizzatori – e non siamo stati delusi. Ogni anno assistiamo piacevolmente stupiti ad una crescita dei risultati che riusciamo ad ottenere. Le offerte ricevute sono state in costante crescita: 4200 euro nel 2009, 5700 euro nel 2010, 6300 euro nel 2011, come la quantità dei viveri raccolti sia nelle abitazioni con la raccolta porta a porta sia nei supermercati.”

Grazie alla generosità degli abitanti di tanti quartieri di Aosta l’eccedente alla capienza del container sarà destinato alle necessità delle famiglie bisognose delle città.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società