Percorribile con cautela la “via normale” del Cervino

E' nuovamente percorribile, ma con cautela, la "Via normale al Cervino". Questa mattina infatti il sopralluogo effettuato dalle guide e da un geologo ha permesso di appurare che la Via non è stata compromessa dallo...
Società

E’ nuovamente percorribile, ma con cautela, la “Via normale al Cervino”. Questa mattina infatti il sopralluogo effettuato dalle guide e da un geologo ha permesso di appurare che la Via non è stata compromessa dallo smottamento di ieri pomeriggio. “Seppure con la dovuta cautela – ha precisato il Direttore della Protezione civile regionale, Silvano Meroi – le ascensioni al Cervino possono svolgersi”.
Meroi ha specificato che lo smottamento che ieri ha interessato il Cervino é stata una normale frana di montagna che, fortunatamente, non ha interessato né alpinisti né strutture. Le guide sono comunque impegnate nelle operazioni di bonifica della zona per evitare cadute di massi instabili. Ieri, mentre sulla zona imperversava il brutto tempo, dalla Testa del Leone a circa 3.600 metri di quota si sono staccati alcuni massi che sono finiti sul ghiacciaio sottostante provocando il distacco di neve e ghiaccio. Per l’impossibilità di sorvolare la zona e la scarsa visibilità si era ipotizzato che la frana avesse interessato anche la “Via normale”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società