Proposta dal PRC: salario sociale a tutte le famiglie

Un salario sociale per garantire alle famiglie valdostane di superare la soglia di povertà. La proposta sarà presto presentatala al consiglio regionale e nei consigli comunali di aosta e di altri comuni dal Partito...
Società

Un salario sociale per garantire alle famiglie valdostane di superare la soglia di povertà.
La proposta sarà presto presentatala al consiglio regionale e nei consigli comunali di aosta e di altri comuni dal Partito della Rifondazione Comunista della Valle d’Aosta.
Il sussidio ipotizzato dovrà ammontare a 800 euro per famiglia, integrato per ogni figlio. “In Valle d’Aosta – ha affermato Maurizio Pucci, consigliere comunale di Aosta – in base ad una recente ricerca dell’Istat il numero dei poveri è salito a 10.000 unità. Per questo proponiamo un reddito di cittadinanza,che dovrà essere comunque integrato da una seria politica di avviamento al lavoro”.
Per reddito di cittadinanza , rifondazione comunista intende l’erogazione di una somma a scadenza regolare e perpetua in grado di garantire una vita dignitosa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società