RESPONSABILITA’ SOCIALE DELLE IMPRESE E INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE FASCE DEBOLI

"L'integrazione lavorativa delle fasce deboli: responsabilità sociale delle imprese e percorsi di inclusione" è il titolo di un convegno organizzato dal Consorzio di Cooperative sociali Trait d'Union, nell'ambito del progetto...
Società

“L’integrazione lavorativa delle fasce deboli: responsabilità sociale delle imprese e percorsi di inclusione” è il titolo di un convegno organizzato dal Consorzio di Cooperative sociali Trait d’Union, nell’ambito del progetto Equal Intesa, in programma per venerdì 19 novembre 2004 a partire dalle ore 9.30 presso la sede della Fédération des Coopératives Valdotaines in loc Grand Chemin 33/D a Saint Christophe.
Obiettivo dell’iniziativa è di approfondire il concetto di responsabilità sociale delle aziende rispetto al tema specifico dell’inserimento lavorativo di fasce deboli. Negli attuali scenari occupazionali, diventa, infatti, fondamentale individuare percorsi di inclusione finalizzati al miglioramento delle condizioni di inseribilità nel mercato del lavoro di fasce svantaggiate.

Prenderanno parte al convegno l’Assessore regionale alle Attività produttive e Politiche del Lavoro, Piero Ferraris, Ezio Donzel Presidente di Projet Formation, Giuseppe Scaratti, dell’Università Cattolica, Massimo Giugler, Presidente del Consorzio di Cooperative sociali Trait d’Union e Antonella Barillà, Consigliera regionale per le Pari opportunità.

Il progetto Equal Intesa si propone di migliorare l’integrazione del sistema dei servizi impegnati in Valle d’Aosta nella promozione dell’inserimento socio-lavorativo. Il progetto intende potenziare la capacità di risposta degli attori territoriali, delle istituzioni e del mondo produttivo al problema della marginalità sociale, attraverso la sperimentazione di nuovi strumenti d’intervento.
L’iniziativa è realizzata da una partnership costituita da 22 organizzazioni, alla quale aderiscono organismi di formazione, diverse realtà del Terzo
settore (cooperative sociali, associazioni di volontariato, fondazioni), rappresentanti degli enti locali, delle istituzioni e dei servizi, organizzazioni sindacali, associazioni dei datori di lavoro.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società