Ritorna il Save The Frogs Day per liberare girini di rospo e rana

Per partecipare alla giornata occorre prenotarsi ai seguenti recapiti: 0165.776218 e.degioz@regione.vda.it / c.merivot@regione.vda.it.
Società

Ritorna puntuale anche quest’anno il Save The Frogs Day, l’evento internazionale finalizzato alla sensibilizzazione e all’educazione, a livello mondiale, sulla tematica degli Anfibi e della loro diminuzione, particolarmente preoccupante considerato che sono tra i maggiori indicatori della qualità degli ambienti naturali.

Quest’anno saranno tre le giornate di recupero e liberazione di girini di rospo e rana aperte ai volontari: mercoledì 27 aprile a partire dalle 14, sabato 30 aprile con inizio alle ore 9 e mercoledì 4 maggio dalle ore 14. Il recupero è in programma, come già negli anni passati, presso la piscina del Campeggio Touring in località Arensod a Sarre. 

Accompagnati dall’erpetologo Ronni Bessi, i volontari raccoglieranno gli esemplari – altrimenti destinati a morte certa – per poi rilasciarli nella zona umida artificiale presso il Vivaio regionale di Quart, che da anni ospita varie specie di anfibi salvate in diverse occasioni e che da tempo è diventata zona di riproduzione di rospi e rane temporarie. I partecipanti potranno, infine, assistere a una presentazione animata della figura dell’erpetologo e delle caratteristiche dell’Aula Verde L’Étang, che accoglie ogni anno diverse scolaresche.

Per partecipare alla giornata occorre prenotarsi ai seguenti recapiti: 0165.776218 e.degioz@regione.vda.it / c.merivot@regione.vda.it. Per altre informazioni contattare Ronni Bessi al 338.4530940. La partecipazione sarà libera e gratuita e nessun onere e nessuna responsabilità potranno essere addebitati all’Amministrazione regionale o ai suoi funzionari. I minorenni dovranno essere accompagnati da un parente adulto. Merenda al sacco a carico dei partecipanti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società